Tag

“Cattedre vuote. Al suono della campanella, giovedi, non tutti gli insegnanti risponderanno all’appello. Alcuni si presenteranno in classe con la valigia in mano, perché in attesa di tornare a casa. E c’è chi invece non arriverà proprio. Effetto paradossale della Buona scuola […]
Mai un inizio d’anno è stato così in salita. Le assegnazioni dei docenti viaggiano con almeno tre settimane di ritardo rispetto al passato a causa di operazioni di reclutamento posticipate, errori nella mobilità e Concorsone. È una corsa contro il tempo che impegna presidi e ufficio scolastico (sotto organico). A farne le spese saranno gli alunni, che in alcuni casi conosceranno un insegnante il primo giorno, se ci sarà, per poi cambiarlo subito dopo.”
Da bologna.repubblica.it
from Diigo http://bit.ly/2ceq5pT
via IFTTT

Annunci